Le scuse di Ferrero ai tifosi: “Non volevo offendere la Sampdoria”

Dopo le polemiche sulle dichiarazioni del presidente Massimo Ferrero a Primocanale il proprietario della Sampdoria ha scritto una lettera rivolta a tutto il popolo blucerchiato:

“Cari Sampdoriani,tengo molto a precisare che non era mia intenzione offendere la storia della Sampdoria, tanto meno ferire l’orgoglio di tutti voi: la vera anima blucerchiata.

Ho sempre elogiato la straordinaria dote di chi sostiene con amore e passione la nostra squadra.Sono onorato di essere il presidente della Sampdoria e per tale ragione continuerò a lavorare con fierezza e responsabilità.

Non mi sono permesso, e mai mi permetterò, di non rispettare quanto fatto da chi mi ha preceduto e ha scritto la storia di questo club conosciuto in tutto il mondo.Grazie a tutti e avviciniamoci al derby con serenità, unità e determinazione.

Forza Sampdoria sempre.”

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.