Carlos Carbonero, incubo finito? Con il Sassuolo può tornare tra i convocati

In tanti lo hanno chiesto fin dalla scorsa estate: “Che fine ha fatto Carlos Carbonero?”. Il centrocampista colombiano classe 1990, arrivato alla Sampdoria nell’estate 2015, è stato fermo otto mesi dopo l’operazione al ginocchio destro subita a febbraio 2016 per mano del professore catalano Ramon Cugat Bertomeu.

L’intervento di meniscectomia aveva messo in discussione l’intera carriera del calciatore e i tempi di recupero sono stati un vero e proprio calvario. Nella scorsa stagione Carbonero ha giocato 15 partite (14 in campionato e 1 in coppa Italia), guadagnandosi la curiosità dei tifosi sampdoriani che avrebbero voluto vederlo più spesso sul prato di Marassi.

Le ultime da Bogliasco: Carbonero continua ad allenarsi

Dopo aver giocato per 25 minuti con i baby di Ciccio Pedone a metà ottobre Carbonero si prepara ora per tornare a disposizione di Giampaolo. Il colombiano non farà parte della squadra impegnata domenica prossima a Firenze ma potrebbe essere convocato per il successivo impegno della Samp, al Luigi Ferraris contro il Sassuolo il prossimo 20 novembre.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.