I consigli per l’Osti: Federico Barba

Primo appuntamento con la nostra rubrica “I consigli per l’Osti”, in cui proviamo a ‘giocare’ con il calciomercato della nostra amata Samp: una lista di calciatori che potrebbero fare al caso della squadra di Giampaolo tenendo in considerazione le caratteristiche tecniche, l’utilità tattica e i possibili costi dell’operazione.

Il giocatore che andiamo a prendere in esame è un giovane difensore centrale che in passato si è già fatto notare per le buone prestazioni in serie A e Bundesliga che gli hanno valso le attenzioni di molte squadre: Federico Barba (Roma, 1 settembre 1993).

Il giovane ha mosso i suoi primi passi nelle giovanili della Roma, per poi passare nel 2013 all’Empoli, squadra in cui milita attualmente. Nel febbraio del 2016 passa in prestito allo Stoccarda in Germania ma, complice un infortunio, totalizza solo 2 presenze e un gol. In serie A ha finora totalizzato 32 presenze e 2 gol.

Caratteristiche tecniche: Il calciatore romano è un centrale mancino di piede, forte fisicamente grazie ai suoi 188 cm di statura fa del gioco aereo uno dei suoi punti di forza anche in zona gol. Abile nell’anticipo e nella lettura del gioco, è uno tra i prospetti più interessanti del calcio italiano. Il suo ruolo principale è quello di difensore centrale, ma all’occorrenza può disimpegnarsi anche come terzino sinistro.

Informazioni di mercato: Barba dovrebbe avere un valore di mercato intorno ai 2 mln di euro circa, come segnalato da Transfermarkt.it. A gennaio lo Stoccarda versò nelle casse toscane 1 mln per il prestito con obbligo di riscatto fissato a 3 mln dopo la decima presenza, riscatto non avvenuto a causa dell’infortunio al polpaccio. Visto lo scarso impiego nella stagione attuale (4 presenze di cui 3 da titolare) la trattativa potrebbe aggirarsi sui 2,5 mln di euro. L’ingaggio percepito dal difensore è sui 300 mila euro, in linea con i parametri della società di Corte Lambruschini.

Pro: Federico Barba è uno dei giovani centrali più promettenti del panorama calcistico italiano, tolti calciatori già affermati come Rugani e Romagnoli. Rispecchia appieno l’identikit dei giocatori cercati dalla società: giovani con ampi margini di miglioramento con un esborso economico contenuto.

ControIl centrale empolese è da valutare sotto l’aspetto fisico, visto il brutto infortunio in cui è incappato la scorsa stagione in Germania (che ha compromesso il riscatto da parte dello Stoccarda) e quello che l’ha tenuto fuori 21 giorni nell’attuale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...