Calciomercato Sampdoria: le trattative per gli attaccanti

Speciale calciomercato: Finita la stagione sportiva la dirigenza della Samp si concentra sul futuro, cercando nuovi elementi per rafforzare la rosa e allo stesso tempo cedere i giocatori che hanno mercato per mantenere la società in attivo di bilancio.

Ecco gli aggiornamenti di tutte le trattative per il ruolo di attaccante con le percentuali di arrivo e permanenza a Genova.

TOTALE ENTRATE: 14 mln (*)

TOTALE USCITE: 1,5 mln (*) 

Luciano Vietto (Atletico Madrid): trattato con insistenza la scorsa estate, l’argentino classe ’93 e tornato in orbita Samp. Attaccante rapido e bravo a saltare l’uomo, nell’ultimo campionato tra Atletico e il prestito al Valencia ha totalizzato 20 presenze e 2 gol. Viste le ultime deludenti stagioni è un talento da recuperare, con l’Atletico Madrid che dovrebbe abbassare le pretese sul suo cartellino, attualmente valutato intorno ai 20 mln di euro. Sull’ex Villareal c’è anche l’Udinese. Percentuale arrivo: 50%

Munir El Haddadi (Barcellona): già accostato ai blucerchiati la scorsa estate, il giovane canterano canterano classe ’95 ha disputato la scorsa stagione nelle file dell’Alaves totalizzando 14 gol e 8 assist in 31 presenze. In caso di partenza di Quagliarella la Samp potrebbe concentrarsi sullo spagnolo, probabilmente con un prestito con diritto di riscatto o a titolo definitivo, per una cifra intorno ai 20 mln di euro. Sull’ex Valencia c’è però una folta concorrenza tra Spagna ed Inghliterra. Percentuale arrivo: 50%

Fabio Quagliarella: per il capitano blucerchiato la stagione appena conclusa è stata la migliore della sua carriera, realizzando ben 19 gol. Nella sua seconda esperienza genovese l’attaccante sta vivendo una seconda giovinezza, regalando prestazioni di alto livello sia qualitativo che di sacrificio, attirando su di se le attenzioni del neo promosso Parma, con cui ci sono in ballo le trattative per le cessioni di Silvestre e Sala, ed Udinese. Decisiva sarà la volontà del centravanti ex Torino e Juventus. Percentuale permanenza: 50%

Grégoire Defrel (Roma) UFFICIALE: l’attaccante francese è gia stato sui taccuini della dirigenza doriana l’anno scorso, sfumando però con il suo arrivo a Roma, dove però ha deluso complici i diversi infortuni. L’ex Sassuolo arriva alla Sampdoria per 1,5 mln di euro per il prestito con diritto di riscatto a 18 mln circa (*).

Dimitri Oberlin (Basilea): il giovane svizzero è una punta di movimento, che può ricoprire oltre al ruolo di punta centrale, quello di seconda punta ed esterno. 182 cm per 74 kg fa della velocità e della fredezza sottoporta le sue principali caratteristiche che lo rendono un pericoloso contropiedista, emblematico un suo gol in cui libera un corner dalla sua difesa e dopo aver percorso tutto il campo alla ‘Bolt’ va a concludere nella porta avversaria. La trattativa per la sua acquisizione potrebbe aggirarsi sui 10 mln. Percentuale arrivo: 50%

Mario Balotelli (Nizza): genio e sregolatezza del calcio italiano, nelle ultime due stagioni al Nizza sembra aver trovato maturità e tranquillità, tramutate in 33 gol in 55 presenze. La sua avventura ai rossoneri francesi è ai titoli di coda, soprattutto dopo non essersi presentato al ritiro e mandando su tutte le furie allenatore società e tifosi. Sembra ad un passo dagli eterni rivali del Nizza, il Marsiglia, ma l’accordo non è ancora arrivato, e pare sia stato avvistato da varie persone in quel di Nervi… Percentuale arrivo: 30%

Duvan Zapata UFFICIALE ALL’ATALANTA: il gigante colombiano ha disputato una buona stagione, realizzando 11 gol in 28 presenze, record di gol per lui in serie A. Dopo una sola stagione l’ex Udinese lascia la Samp per trasferirsi all’Atalanta di Gasperini. La puntà andrà a Bergamo in prestito biennale per 14 mln di euro con diritto di riscatto a 12, per un totale di 26 mln(*).

Dawid Kownacki: il polacco è stato la rivelazione del campionato della Samp, dimostrando qualità importanti ogni volta che è stato chiamato in causa con 8 gol in 23 presenze, spesso subentrando a partita in corso. Nella prossima stagione l’ex Lech Poznan spera in un impiego maggiore per potersi definitivamente consacrare nel massimo campionato. Percentuale permanenza: 95%

Gianluca Caprari: L’attaccante scuola Roma ha dimostrato di avere qualità tecniche importanti ma senza mai dare continuità alle proprie prestazioni. Impiegato spesso da Giampaolo anche come trequartista, nel futuro blucerchiato dovrà diventare molto più decisivo se vuole guadagnarsi la conferma alla Samp. Nel mercato di gennaio è stato anche vicino al Sassuolo, che ha chiesto informazioni al pari di Udinese e Frosinone. Percentuale permanenza: 70%

Simone Zaza (Valencia): l’attaccante che tanto ha fatto discutere con l’errore dagli undici metri agli ultimi europei, potrebbe già lasciare la Spagna dopo solo 1 anno e mezzo, dove ha realizzato 19 gol in 59 presenze. Tornato anche nel giro della Nazionale con il ct Mancini, è una punta di alto profilo con il Valencia che chiede 20 mln di euro per il suo cartellino. Sull’ex Juve sembra in pole il Torino. Percentuale arrivo: 35%

Leggi anche

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...