Daspo societario e dintorni: é la fine del calcio italiano?

Dopo l’incontro organizzato il 5 Giugno a Villa Croce per gli Strumenti di Tifo, gli UTC si fanno portavoce di un altro importante capitolo per la libertà di tifare allo stadio dopo la fine della tessera del tifoso.

Nella giornata odierna il comunicato “No al codice di gradimento!” è uscito sui siti delle principali tifoserie organizzate, accompagnato dall’iniziativa comune dell’affissione dello striscione in foto in ogni città.

Di seguito i link al sito UTC del comunicato “No al codice di gradimento” e del “Codice di condotta”, con la spiegazione sull’argomento e come le tifoserie organizzate intendono muoversi per evitare di far uccidere definitivamente lo sport più amato dagli italiani.

“Comunicato del 1 Agosto: No al codice di gradimento!
DASPO societario e dintorni: la fine del calcio italiano?!”

Codice di condotta: come funziona

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.