Giampaolo aspetta l’Inter: “Con Quagliarella ci siamo chiariti”

Marco Giampaolo ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di sabato 22 settembre alle 20,30 al Luigi Ferraris contro l’Inter.

La partita arriva a soli tre giorni dalla sfida contro i viola: “Ieri e oggi proveremo a recuperare le energie per provare a fare la partita perfetta. La gara la prepareremo solo in video, non abbiamo tempo per fare qualcosa sul campo” Indisponibili saranno ancora Regini e Saponara: “Bisogna recuperare energie perché la gara di domani è molto impegnativa, tra virgolette è un appuntamento al buio e poi vedremo che succede accendendo la luce. Dennis Praet sta bene ed è a disposizione”.

A Marassi arriva la squadra nerazzurra, in crisi di risultati dopo appena 4 partite: “La squadra di Spalletti è molto forte: ha numeri importanti, è destinata ha prendere la via giusta, il cammino giusto. Giocare contro un avversario forte è meglio da un punto di vista mentale, perché il livello di attenzione sale automaticamente. Per fare bene dovremmo giocare una gara ad altissima intensità”. I giornalisti hanno chiesto al mister un parere sul momento di Caprari: “Gianluca ha numeri, qualità, ha bisogno di continuità: spero di potergliela dare ma solitamente i nostri attaccanti giocano tutti, le chance non mancheranno”

Sulla discussione con Quagliarella dopo la sostituzione contro la Fiorentina e la reazione dell’attaccante: “Fabio non si deve scusare, non è questione di scuse: l’importante è chiarirsi sempre e questo è già stato fatto. Però voglio anche dire un’altra cosa: non alleno solo un calciatore, ma venticinque: lo dico spesso: la Sampdoria è al di sopra di tutto e di tutti, il gruppo viene sempre prima del singolo”. A Marassi ci sarà nuovamente una gradinata Sud piena dopo la protesta del tifo organizzato: “Importante sarà anche l’apporto che arriverà dal nostro pubblico, che può fare sempre la differenza a nostro favore”

Leggi anche

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.