Giampaolo festeggia: “Vittoria pesante ma non guardiamo la classifica”

Grande vittoria per la Sampdoria che espugna Bergamo grazie al gol di Lorenzo Tonelli. Marco Giampaolo si gode l’ottimo momento dei suoi: “L’obiettivo è mettere un mattoncino sopra l’altro: abbiamo fuori una decina di nazionali, sono esperienze che aiutano a crescere tutta la squadra perché i giocatori imparano a migliorarsi. È lo stesso percorso dell’Atalanta negli ultimi due anni: risultati e qualità”.

L​a Samp adesso è quinta in classifica ma l’allenatore vuole mantenere alta l’attenzione: ​​”​La classifica attuale non conta nulla, ma c’è una sosta e ce la saremmo presa com’è anche se avessimo perso. La vittoria è pesante perché reputo l’avversario molto forte, non è facile tornare da Bergamo con un risultato positivo​”​.​

Contro i nerazzurri è stata una vera battaglia.”​La partita è stata sofferta contro una squadra fisica e sagomata nell’uno contro uno​. ​Il terreno di gioco lasciava a desiderare, ma con la nostra identità siamo rimasti dentro la partita con ordine, sacrificio e proprietà di palleggio​”​.​ Tra i migliorin campo c’è Nicola Murru, protagonista di un avvio da applausi: “​Sta migliorando. Deve pedalare ancora e avere l’ambizione di fare sempre meglio, ma fa le cose per bene. Ha step da compiere​”.​

Mister Giampaolo è tornato anche sul mercato della scorsa estate, investimenti che stanno dando i frutti sperati: “La cessione di Zapata è stata un’opportunità per il club e per il giocatore, tanti soldi a noi e per lui è migliorato l’ingaggio. C’era la necessità di sostituirlo con un profilo che a me piaceva e Defrel era perfetto. Stesso discorso per Torreira, sostituito con Ekdal. La sua esperienza internazionale accresce lo spessore della squadra, la mentalità non si compra. Poi ci vuole anche fortuna e soprattutto rinnovo i complimenti ai calciatori che alleno da due anni che mi permettono tutto questo”.

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.