Sospese Sampdoria – Napoli per i cori, ora arbitra gli allievi regionali 

Lo scorso 13 maggio l’arbitro Claudio Gavillucci sospese la partita tra Sampdoria e Napoli al Luigi Ferraris per i cori dei tifosi blucerchiati. Una decisione che fece discutere e che ha cambiato per sempre la carriera del direttore di gara nato a Latina.

Alla fine della scorsa stagione la commissione arbitrale di Serie A ha infatti dimostrato di non aver gradito la sua estrema decisione, un precedente difficile da gestire. Gavillucci è stato così “dismesso per motivate ragioni tecniche”. Esattamente 5 mesi dopo, il 13 ottobre, l’arbitro è tornato in campo per arbitrare la sfida degli allievi regionali tra Vis Sezze e Tor De’ Cenci.

Dalla Serie A ad un campo di terra battuta senza neanche I guardalinee, un crollo professionale per il quale Gavillucci ha fatto ricorso al Tribunale Federale Nazionale sostenendo l’illegittimità della sua dismissione.

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.