È arrivato il Toro di Sora: Pasquale Luiso alla Sampdoria

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOCAMPIONATO PRIMAVERA

In carriera ha cambiato maglia 22 volte e per qualche tempo, sul finire degli anni ’90, era stato un idolo per tanti. Oggi compie gli anni Pasquale Luiso, il Toro di Sora, attaccante arrivato in blucerchiato durante in uno dei periodi più difficili nella storia della Sampdoria.

Pasquale si trasferisce a Genova in Serie B a 32 anni nel gennaio 2001, dopo aver perso il posto da titolare nel Piacenza che lo aveva reso famoso in Serie A, soprattutto per la spettacolare rovesciata con la quale aveva firmato la vittoria per 3-2 sul Milan provocando l’esonero di Oscar Tabarez nel 1996.

Nella seconda metà del campionato di Serie B 2001/2002 segna 10 reti, portando la Samp al quinto posto. L’anno dopo però il feeling con il gol svanisce via via, fa 3 gol in 26 partite e si svincola nel 2002 per poi finire la carriera tra Ancona, Catanzaro, Teramo e Sora.

Pasquale Luiso nel 2018 – 25 ottobre 2018

Nel 2010 Luiso ha iniziato la carriera di allenatore diventando tecnico della Triestina nel 2014 e allenatore della Primavera del Vicenza nel 2016/2017. Oggi allena il Racing Fondi, squadra della provincia di Latina che gioca in terza categoria.

Leggi anche

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.