Giampaolo deluso: “Abbiamo provato a giocare, non ci siamo riusciti”

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOCAMPIONATO PRIMAVERA

La Sampdoria incassa la terza sconfitta consecutiva in campionato perdendo 4-1 contro la Roma. “Non è semplice commentare questo 4-1, nei contenuti collettivi è un risultato che non ci sta – ha spiegato Marco Giampaolo nel post partita – Sul piano morale pesavano le due sconfitte dai cui provenivamo. Abbiamo cercato di giocare, ma non siamo riusciti a rimanere in partita nelle difficoltà.

Una Samp che ha deluso, soprattutto davanti: “Siamo stati poco pericolosi sul piano offensivo, difettando anche di personalità. E contro un avversario del calibro della Roma questo alla fine pesa. Dobbiamo imparare a gestire la pressione, se vogliamo alzare l’asticella. Altrimenti bisogna ridimensionarsi”. Tra le note positive c’è l’esordio dal primo minuto di Ronaldo Vieira: “Migliore in campo” per il suo mister.

Sul rigore negato a Ramirez dal VAR: “Ho qualche dubbio sulla decisione dell’arbitro. Accetto il verdetto, eppure riguardandolo con voi mi sembra che il contatto ci sia. Non credo dovesse andare a vederlo, dato che non è un errore grave. Si diventa pazzi se una volta si va e l’altra no. Ma andiamo avanti…”. Adesso testa al derby di domenica 25 novembre alle ore 20,30.  «La posta in palio è alta, c’è molto da perdere e molto da guadagnare. È la partita giusta per ripartire»

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.