Sampdoria – Udinese, gli ex della sfida

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Dopo il pareggio di Firenze la Sampdoria torna a giocare tra le mura amiche, sabato 26 gennaio alle 18, contro l’Udinese di Nicola.

Sono 3 gli ex della partita con 2 nella rosa blucerchiata e 1 in quella bianconera, appena arrivato a Udine. Ecco chi sono:

Jakub Jankto (Sampdoria): arrivato a 18 anni nelle giovanili dell’Udinese dallo Slavia Praga, nel 2015 va a giocare in serie B nell’Ascoli, disputando un ottimo campionato con 5 reti in 34 gare. Tornato a Udine trova in breve tempo una maglia da titolare e in 2 stagioni totalizza 11 gol in 69 presenze, attirando su di se l’attenzione di molte squadre. A spuntarla è la Sampdoria, che nella scorsa estate lo acquista in prestito con obbligo di riscatto per 15 mln di euro.

Fabio Quagliarella (Sampdoria): l’attaccante viene acquistato dall’Udinese nel 2005 a parametro zero, dopo il fallimento del Torino, e viene girato in prestito all’Ascoli. L’anno seguente passa alla Sampdoria in comproprietà assieme a Pieri, in uno scambio con metà del cartellino di Foti. In blucerchiato è protagonista di un ottima stagione, con 14 gol in 42 presenze. Nel giugno 2007 l’Udinese si aggiudica la seconda metà del cartellino del calciatore per 7,3 mln di euro. In bianconero totalizza 33 gol in 87 presenze nelle due stagioni seguenti.

Stefano Okaka (Udinese): l’attaccante arriva a Genova nel gennaio 2014 a titolo definitivo dal Parma. In blucerchiato nella seconda metà di stagione realizza 5 reti in 13 presenze, con Mihajlovic che lo promuove titolare nel tridente con Eder e Gabbiadini. Nella stagione seguente segna invece 4 reti in 33 presenze, con un rendimento altalenante e, complice anche l’addio di Mihajlovic alla Samp, viene ceduto all’Anderlecht per 3,3 mln di euro.

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.