Caso Kownacki, la Sampdoria non cede: “Non vorremmo perderlo”

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Dopo le pesanti dichiarazioni di Dawid Kownacki la Sampdoria si ritrova ad affrontare una patata bollente in queste ultime ore di calciomercato. Il direttore sportivo Carlo Osti ha spiegato la situazione ai microfoni di Sky: “Kownacki doveva uscire, ma l’infortunio di Caprari ha bloccato tutto”.

La richiesta di cessione

Il giocatore ha dichiarato di non voler più giocare nella Sampdoria ma la società aveva progetti diversi: “Noi crediamo molto nel ragazzo e non vorremo perderlo, per questo se dovessimo cederlo vorremmo farlo in Italia per tenerlo d’occhio da vicino e valutarlo meglio nel nostro campionato che è molto competitivo”. La volontà del giocatore pesa però sui progetti blucerchiati: ” Lui preferirebbe andare in Germania. Vedremo come si evolveranno le cose nelle prossime ore”.

Le trattative

Il giocatore vuole a tutti i costi il Fortuna Dusseldorf ma in Serie A le squadre che lo cercano non mancano. L’Empoli lo tratta da tempo ma anche il Cagliari è fortemente interessato. La Samp è convinta del suo potenziale e vorrebbe cederlo in prestito per riportarlo alla base a giugno 2019.

Il contratto di Dawid Kownacki

Kownacki è arrivato alla Sampdoria nell’estate del 2017 per circa 4 milioni di euro. Ad oggi ha giocato 37 partite in gare ufficiali segnando anche 10 gol. Legato da un contratto fino al giugno 2022, guadagna circa 450 mila euro a stagione.

Leggi anche

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.