Chi è il principe Al Saud, lo sceicco che vuole bruciare Vialli

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Adullah bin Mosaad bin Abdulaziz Al Saud

Si chiama Adullah bin Mosaad bin Abdulaziz Al Saud ed è nato a Riad, in Arabia Saudita, il 18 agosto del 1965. Figlio del Re dell’Arabia Saudita Musa’id bin Abd al-Aziz Al Sa’ud, dopo aver frequentato le scuole primarie nel suo paese si è trasferito a Beirut, in Libano, per il liceo. Tornato in Arabia Saudita ha conseguito una laurea con lode in ingegneria industriale all’Università Re Sa’ud. In seguito ha preso un master in ingegneria e nel 1989 ha fondato il SPMC Group, un’industria cartaria che è una delle più grandi aziende del Medio Oriente.

Il suo esordio nel mondo del calcio arriva nel 2003 con l’acquisto dell’Al-Hilal Club mentre nel 2013 acquista il 50% delle azioni dello Sheffield United, squadra di Championship, la Serie B inglese, diventando co-presidente insieme a Kevin McCabe. La sua grande passione non è tuttavia il calcio, bensì il football americano. Adullah è infatti un grande tifoso San Francisco 49ers, franchigia che ha ammesso di seguire ogni settimana insieme ai suoi sette figli.

Secondo Il Secolo XIX il principe avrebbe fatto pervenire un’offerta ufficiale all’advisor Mediobanca tramite il fondo inglese Aquilor, mentre secondo Repubblica il gruppo di Vialli non avrebbe ancora rilanciato. Futuro arabo per la Samp? Ormai non resta che aspettare… Per saperne di più si può seguire (con google translate aperto) il profilo Twitter ufficiale di Al Saud, una pagina da 1,14 milioni di followers.

https://platform.twitter.com/widgets.js

 

Leggi anche

Rispondi