Sampdoria a Vialli, Ferrero da New York: “La trattativa è definitivamente sfumata”

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Novità non positive sulla cessione della Sampdoria al fondo americano che vuole mettere Gianluca Vialli presidente. Dopo la fiducia delle ultime ore, in seguito all’annunciato viaggio di Ferrero a New York, arriva la doccia fredda. Il patron blucerchiato, arrivato nella grande mela con il vicepresidente vicario Paolo Fiorentino, il commercialista Gianluca Vidal e l’avvocato Deanna Richardson, sarebbe stato fortemente deluso dall’offerta americana. “Com’è andata? Malissimo” avrebbe risposto Ferrero ai giornalisti. A quanto sembra l’offerta del gruppo di Gianluca Vialli non sarebbe arrivata neppure a 50 milioni di euro più 30 per pagare i debiti, un totale di 80 milioni di euro che Ferrero reputa una cifra irrisoria. Secondo quanto trapelato, il presidente blucerchiato avrebbe detto che “non ci sarà un secondo incontro, la trattativa è definitivamente chiusa”. La sensazione è che quest’ultima frase non sia però vera e che la palla torni adesso nelle mani del gruppo di Gianluca Vialli, obbligato ad alzare le cifre.

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.