Lettera43: “Ferrero ha 30 milioni di euro di debiti con Unicredit”

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Secondo il sito Lettera43.it il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero si starebbe ritrovando a fronteggiare un debito da 30 milioni di euro con la banca Unicredit. Senza più le fidejussioni della famiglia Garrone, la banca non interebbe rinnovargli il credito per volontà esplicita dell’amministratore delegato Jean Pierre Mustier. Il sito di inchieste parla anche di come la Kpmg Advisory, società di consulenza che aveva affiancato Ferrero nella vicenda Livingstone, abbia chiesto al tribunale di pignorare le somme che la Sampdoria deve a Ferrero a garanzia di un vecchio debito di 144 mila euro. Lettera43.it parla dei “pericolosi no del presidente” alle offerte per la cessione della società. “Niente, Ferrero ha mandato tutti a quel paese, a cominciare da Dinan che era andato a trovare appositamente a New York. Sostiene che l’hanno preso in giro perché pur valutando la “sua” Sampdoria oltre 100 milioni – la Fiorentina sarà pagata dal magnate italo-americano Rocco Commisso circa 165 milioni – gli hanno messo dei caveat cui subordinare l’intero esborso. Tutte cose normali, nel mondo degli affari. Ma se non accetta, rischia che scatti il “caveat Unicredit”, e allora per Viperetta saranno guai. Altro che comprarsi la Roma, come sogna.”

Leggi l’articolo completo di Lettera43.it qui.

Leggi anche

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.