Il Van Gogh di Longjumeau, Menez fa l’occhiolino alla Samp

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Dopo la fine di un calciomercato non esaltante la Sampdoria guarda anche al mercato degli svincolati per rinforzare la rosa. Nelle ultime ore è trapelato un nuovo nome, quello di Jeremy Menez, fantasista francese classe 1987 ex Roma e Milan. Nato a Longjumeau, nella regione dell’Île-de-France, dopo l’esperienza in Italia con 25 gol in 127 partite di Serie A, Menez è tornato in patria nel Bordeaux. Nella prima amichevole con i francesi, dopo uno scontro di gioco, subisce un infortunio che gli provoca la recisione di metà dell’orecchio destro. Da quando diventa il Van Gogh del calcio il suo rendimento però crolla. Nel 2017 viene ceduto in Turchia all’Antalyaspor dove continua però ad essere perseguitato dagli infortuni. Dopo sole 7 presenze senza nessun gol finisce anche l’esperienza turca e Menez firma un accordo con i messicani del Club America. Anche questa volta gli infortuni non danno tregua al talento francese che segna comunque 5 gol in 14 partite di campionato. Lo scorso giugno, dopo 23 presenze in totale, rescinde il contratto con i messicani e resta senza squadra. Il suo nome è stato associato alla Sampdoria ma anche al Cagliari, la società blucerchiata sembra però nutrire più di qualche dubbio sulla sua tenuta fisica.

Leggi anche

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.