Di Francesco: “Voglio lo stesso atteggiamento visto contro il Torino”

NEWSCALCIOMERCATOGIOCHICURIOSITA‘ – STORIACLASSIFICACALENDARIOSHOP

Torna un po’ di serenità nell’ambiente blucerchiato dopo la vittoria casalinga per 1-0 contro il Torino,  ma la Samp è tornata subito al lavoro in vista del turno infrasettimanale di mercoledì 25 settembre contro la Fiorentina. Mister Di Francesco presenta la sfida con i viola direttamente dal ritiro di Coverciano: “Abbiamo scelto di venire prima a Firenze per recuperare al meglio le energie e per preparare nel miglior modo possibile questa trasferta molto delicata, ci permetterà anche di fare valutazioni sui giocatori che hanno giocato di più e ci permetterà di compattarci ulteriormente”.

“Potranno cambiare gli interpreti, rispetto alla partita contro il Torino, ma assolutamente non dovremo modificare l’atteggiamento, questo tipo di atteggiamento ci dovrà accompagnare per tutta la stagione. Mi è piaciuto l’atteggiamento e anche nei momenti di difficoltà abbiamo cercato di rimanere sempre in partita. La squadra non si è mai allungata, abbiamo sofferto tutti assieme e abbiamo cercato di riportare in partita quello che avevamo provato in allenamento. Mi è piaciuta l’abnegazione e l’attenzione da parte di tutti. Dal mio punto di vista l’equilibrio mostrato contro il Torino è stata l’arma che ci ha fatto vincere il match e questo equilibrio dovremo sempre averlo anche nei momenti di difficoltà, è quello che non è successo durante le prime gare”.

“Secondo me la Fiorentina in questo momento ha raccolto molto meno di quello che meritava, ha degli elementi importanti ed ha trovato un giocatore che sarà molto utile anche per la Nazionale del futuro: Castrovilli. Ha delle ottime qualità e sa fare tutte le fasi.  La Fiorentina inoltre ha acquistato un giocatore dalle caratteristiche sia fisiche che mentali da leader che è Ribery, per cui è una gara che va affrontata con grande attenzione”

Continua il tecnico: “Montella è un grande amico, un fratello. Con lui abbiamo vissuto gioie e dolori, siamo cresciuti assieme nella piccola Empoli, nel settore giovanile. A Roma il nostro miglior momento, abbiamo vinto anche uno scudetto assieme”.

Conclude la conferenza mister Di Francesco: “La partita contro il Torino è stato il nostro punto di partenza sia dal punto di vista della prestazione che dell’atteggiamento, non possiamo più sbagliare l’approccio a partire anche dagli allenamenti”.

Leggi anche

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.