Calciomercato, Okereke alla Samp: perchè si, perchè no

Il nigeriano ex Spezia ha talento ma costa tanto: il Bruges potrebbe chiedere tra i 10 e i 15 milioni di euro

Manca ormai un mese e mezzo al mercato di gennaio, una finestra dove la dirigenza blucerchiata sarà obbligatoriamente chiamata a rinforzare la rosa. Con l’arrivo di Ranieri la Sampdoria è riuscita a trovare un buon equilibrio difensivo, non si può dire lo stesso per l’attacco, all’ultimo posto in Serie A insieme alla Spal nella classifica dei gol fatti, a quota 7. Con l’avvicinarsi del mercato di riparazione sono diversi i nomi accostati alla Sampdoria, ma quanti sono realmente fattibili e quanti invece voci puramente inventate? Uno dei profili è quello di David Okereke del Club Bruges.

  • RUOLO: David Okereke è un’attaccante, ma all’occorrenza anche esterno, molto rapido al quale unisce una buona tecnica e senso del gol. Queste caratteristiche lo rendono molto efficace nei contropiedi, dimostrandosi anche efficace in fase realizzativa. Nel modulo di Ranieri potrebbe occupare uno dei due posti nel tandem offensivo o, in caso di schieramento offensivo, sulle fasce.
  • VALUTAZIONE: l’ex punta dello Spezia si è trasferito dalla squadra ligure al Club Bruges nel luglio del 2019, per 8 mln di euro più 2 di bonus, acquisto più costoso del club belga sino a quel momento. Secondo transfermarkt.it la valutazione del nigeriano si aggira sugli 11 mln di euro.
  • RENDIMENTO: alla prima esperienza belga il nigeriano ha ben figurato, con 7 gol ed un assist in 15 presenze tra campionato, coppa e Champions League, impiegato da punta centrale. In carriera il classe ’97 è alla sua settima stagione tra i professionisti, tra Lavagnese, Spezia e Cosenza di cui la migliore è stata quella 2018/19 nelle file degli aquilotti, con 10 gol e 12 assist in 30 presenze venendo impiegato come esterno nel 4-3-3 di Marino.
  • FATTIBILITA’ DELLA TRATTATIVA: il calciatore nigeriano sta ben figurando nelle fila del club belga, conquistando spesso il posto da titolare. Il possibile esito della trattativa potrebbe dipendere dall’eventuale qualificazione del Club Bruges in Europa League, in caso di piazzamento al terzo posto del girone di Champions, insidiato dal Galatasaray. In caso di quarto posto potrebbero aumentare le possibilità di acquisto, ma la somma richiesta dalla società di Bruges potrebbe essere superiore ai 15 mln di euro, cifra elevata.

PERCHE’ SI’: l’attaccante nigeriano potrebbe dimostrarsi un ottimo innesto per l’attacco blucerchiato, dando velocità ed efficacia in contropiede, qualità che potrebbe essere molto utile con lo schieramento attuale della Sampdoria di Ranieri, improntato più sulla solidità difensiva. L’attacco blucerchiato necessità di essere rafforzato, sia per la scarsa prolificità che per l’infortunio subito da Bonazzoli contro l’Atalanta.

PERCHE’ NO: le qualità dell’ex Spezia non si discutono, ma ad inficiare il buon esito della trattativa potrebbe essere la valutazione del club belga. Una cifra tra i 15 e i 20 mln di euro per la Sampdoria nel mercato di gennaio potrebbe essere fuori badget. In mancanza di liquidità derivante da qualche cessione l’unica speranza di acquisto è quella di un prestito con diritto/obbligo di riscatto.

Leggi anche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...