Il messaggio di Enzo Tirotta è una lezione di storia che dà speranza

Vincenzo Tirotta è sempre stato una guida, nei momenti oscuri lo è ancor di più. Ecco il suo ultimo messaggio pubblicato sui social sotto questa foto che ritrae pezzi di storia blucerchiata da battaglia come Salvi, Cristin, Sanguineti, Ferroni, il mitico Tamburino Damiani e Chiorri:

“Se si fossero arresi, se ci fossimo arresi davanti alle difficoltà, e dovete credermi, erano tempi davvero grammi, molto peggio di adesso, se non avessero combattuto fino all’ultima goccia di sudore e filo di voce, oggi la Sampdoria non esisterebbe più ed i Sampdoriani sarebbero immagini sulle spillette come i panda del WWF. Questi signori non potevano permettersi di piangersi addosso o cercare scuse, se l’avessero fatto oggi non saremmo qua. Per loro, per noi, per chi se lo merita, per chi non si arrende, per chi si sarebbe meritato di stare con noi e la vita glielo ha negato. Per una bandiera, per una maglia stupenda, per la nostra storia, per chi ci accompagnava da bambini e ci teneva in spalla, per i nostri ricordi, per i nostri amici, per chi non ha voglia di perdere senza provarci e per chi non ha proprio voglia di perdere. Su la testa Sampdoria!!!”

Leggi anche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...