Tifosi allo stadio? Si, ma “dovranno sedersi lontani”

Mentre la Serie A si prepara a ripartire a porte chiuse, il mondo del calcio ipotizza una possibile e graduale riapertura degli stadi ai tifosi. “Credo che ci si possa lavorare” ha dichiarato la sottosegretaria alla salute Sandra Zampa, ospite a “La Politica nel Pallone” su Gr Parlamento. La decisione finale in merito spetterà al ministro dello sport Spadafora ma la Zampa ha anticipato quelli che potrebbero essere i criteri per la riapertura al pubblico: “Credo che dal punto di vista della salute ciò che abbiamo immaginato possibile per gli altri comparti possa essere immaginato anche per lo sport. Ciò significa che le persone devono sedersi lontane, con le distanze dovute, esattamente come si farà al cinema o a teatro. Sarà un modo del tutto originale e particolare di vedere la partita. Penso sia possibile, fattibile e forse anche un bel segnale al paese che si rimette in piedi dopo tanta fatica e sofferenza”.

Leggi anche

Rispondi