Genoani al cellulare, Zenga attacca: “Dove è la passione?”

Continua a far discutere la foto di tre giocatori del Genoa (Micosvchi, Males e Asoro) impegnati al telefonino mentre la squadra perdeva 2-1 in casa contro il Parma. Dopo che lo scatto ha fatto il giro del mondo, pubblicato anche dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, sulla vicenda è intervenuto anche Walter Zenga, ex allenatore della Sampdoria. L’uomo ragno, in blucerchiato dal 1994 al 1996 e come mister nel 2015, ha attaccato i calciatori rossoblù con un post sui social:

“La differenza tra un fuoriclasse, Ibrahimovic, infortunato, va in panchina e incita i compagni… Gli altri? In 3 non hanno neanche le presenze necessarie per aver diritto al titolo di giocatori professionisti e invece di incitare e soffrire con i compagni, a 5 minuti dalla fine, sotto di un gol, che fanno? Giudicate voi… e poi chi ci rimette sono sempre gli stessi, tifosi e allenatori ma dov’è la passione, il cuore il senso di appartenenza?”

Leggi anche

Rispondi