L’armata nordica blucerchiata ha conquistato tutti

Con l’ultimo innesto arrivato quest’estate, Mikkel Damsgaard, “l’armata nordica blucerchiata” si è ulteriormente rinforzata e gli elementi che la compongono stanno diventando indispensabili per il tecnico Ranieri. Assieme al maghetto danese gli altri componenti sono Albin Ekdal, Morten Thorsby e Krystoff Askildsen.

I giocatori scandinavi sono arrivati alla Samp con un esborso economico relativamente basso e, anche se ognuno ha una storia diversa dall’altro, si sono rivelati acquisti di valore, alcuni assicurando un rendimento importante sin dall’inizio, altri crescendo col tempo. Ecco la storia di questa particolare armata, in attesa che la dirigenza blucerchiata recluti nuovi elementi dal Nord…

Krystoff Askildsen: il classe 2001 è quello meno impiegato (2 presenze in stagione, 4 nella scorsa) vista la giovane età e la conseguente scarsa esperienza con sole 16 presenze nella massima serie norvegese prima dell’approdo a Genova, avvenuto nel gennaio 2020 per 2 mln di euro, cifra di tutto rispetto per un ragazzo di 19 anni. Nonostante lo scarso impiego l’ex Stabæk ha dimostrato di avere stoffa e qualità importanti, sia in fase difensiva che offensiva, come nel gran gol dalla distanza nello scorso campionato contro il Milan. Il norvegese, facendo tesoro degli insegnamenti di Ranieri e ‘rubando’ i trucchi del mestiere ad Ekdal e Silva, potrebbe diventare un buon centrocampista. Secondo il sito specializzato transfermarkt.it Askildsen è valutato 1 mln di euro, ma le sue prospettive di crescita restano molto alte.

Mikkel Damsgaard: l’esterno danese è senza dubbio la rivelazione della stagione 2020/21. Acquistato nella Samp nel gennaio 2020 per 6,5 mln di euro e lasciato al Nordsjælland fino a fine campionato, da quando è arrivato a Genova ha dimostrato sin da subito le sue qualità andando anche a segno in due occasioni contro Lazio e Crotone. Le sue gesta non sono passate inosservate (si vocifera già di un interessamento dell’Inter) e il suo cartellino vale già il doppio. In un calciomercato che deve fare i conti con la crisi legata al Coronavirus, la dirigenza blucerchiata, sempre attenta alle plusvalenze, valuta con attenzione la crescita del classe 2000 aspettando l’offerta congrua. Nel frattempo la tifoseria si gode il talento danese, in costante crescita!

Morten Thorsby: la crescita del norvegese è stata sorprendente per come si è sviluppata. Arrivato dall’Heerenveen a parametro zero nell’estate del 2020, aveva provocato l’ira del club olandese che lo aveva messo fuori rosa fino alla scadenza del contratto. Con Di Francesco in panchina il centrocampista non vede quasi mai il campo, facendo sorgere molti dubbi a tifoseria e opinione pubblica sul suo acquisto. Con l’arrivo di Ranieri le sue prestazioni hanno invece avuto un’escalation. Grazie al suo spirito di sacrificio, duttilità e resistenza, Thorsby si è fatto amare segnando anche reti importanti. Il norvegese si è calato nella realtà genovese anche con diverse iniziative green e potrebbe rimanere a lungo alla Samp visto che al momento sembra avere poco mercato, ma si sta rivelando sempre più importante per l’equilibrio della squadra. Secondo transfermarkt.it ha una valutazione di 2,5 mln di euro, ma con le prestazioni alla quale ci sta abituando il suo cartellino attualmente vale almeno il doppio.

Albin Ekdal: arrivato dall’Amburgo, dopo la prima storica retrocessione del club tedesco nel 2018, per sostituire una colonna della formazione di Giampaolo, Lucas Torreira, ceduto all’Arsenal per ben 30 mln di euro. Anche se con caratteristiche ben differenti dall’uruguaiano lo svedese non fa rimpiangere più di tanto l’ex Pescara, dimostrandosi un elemento affidabile e in poco tempo inamovibile nel centrocampo blucerchiato. Il suo acquistato per 1,7 mln di euro alla luce delle 80 presenze e 2 gol (entrambi in questa stagione contro Milan e Verona) può considerarsi un affare per il club blucerchiato, anche se per una volta non in ottica plusvalenza per via dei suoi 31 anni. La sua valutazione secondo transfermarkt.it è comunque di 3,2 mln.

Leggi anche

Rispondi