19a giornata di Serie A, Parma – Sampdoria 0-2: gli highlights – VIDEO

Seconda vittoria consecutiva per la Sampdoria! Dopo il 2-1 in rimonta contro l’Udinese al Ferraris i blucerchiati si impongono per 0-2 sul campo del Parma grazie ai gol di Yoshida (prima rete asiatica nella storia della Samp) e Keita, al terzo gol stagionale.

Il Parma parte subito forte e crea diverse occasioni con Kucka, salva Colley dopo uno svarione di Yoshida, e Gervinho, che coglie il palo dopo la deviazione miracolosa di Audero. La Samp passa però in vantaggio nonostante l’avvio convincente dei ducali al 25′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva sulla destra a Candreva che fa partire il cross, l’infelice deviazione di Cornelius in area diventa un assist per Yoshida che a pochi passi da Sepe la gira in rete di sinistro per il vantaggio blucerchiato, suo primo gol alla Samp. Dopo neanche dieci minuti gli uomini di Ranieri raddoppiano: Ramirez soffia il pallone ad Hernani sulla trequarti servendo poi al limite dell’area sulla sinistra Keita che con una finta disorienta Iacoponi ed appena entrato in area trafigge Sepe con un preciso diagonale di sinistro. Sampdoria che sfiora il 3-0 sempre con il n. 10 che, su cross di Augello, mette alto sopra la traversa di testa. Dopo l’1/2 blucerchiato il Parma si riaffaccia in avanti colpendo la traversa con Kucka.

Nel secondo tempo i gialloblu colpiscono il terzo legno con un tiro cross di Gervinho sulla traversa da posizione defilata, mentre la Sampdoria si fa pericolosa con Damsgaard che tira potente ma centrale sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Candreva, ma Sepe para in due tempi. Ultima occasione per il Parma sempre con Kucka, ma il suo tiro potente viene neutralizzato da Audero.

La Sampdoria con questa vittoria chiude il girone di andata al decimo posto con 26 punti, a +12 da Torino e Cagliari terzultimi. I blucerchiati nella prossima sfida affronteranno la Juventus al Ferraris.

PARMA – SAMPDORIA 0-2

Marcatori: 25’ Yoshida, 34’ Keita

Parma (4-3-3): Sepe; Pezzella (41’ s.t. Ricci), Gagliolo, Iacoponi, Conti; Kurtic, Hernani (dal 1’ s.t. Karamoh) (35’ s.t. Mihaila), Grassi (20’ s.t. Brugman); Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Sampdoria: (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley; Augello, Adrien Silva (36’ s.t. Ekdal), Thorsby, Candreva (36’ s.t. Jankto); Ramirez (25’ s.t. Verre) ; Keita (13’ s.t. Damsgaard), Quagliarella (25’ s.t. Torregrossa). All. Ranieri

Rispondi