Bogliasco, striscioni contro Ferrero, il presidente “operaio”

Questa mattina Bogliasco si è svegliata con uno striscione appeso sulla strada che porta al campo Mugnaini. Una contestazione nei confronti del presidente Massimo Ferrero, ritratto con sembianze suine, mentre stringe in mano un assegno da 1,4 milioni di euro, il suo compenso annuale per il ruolo di presidente della Sampdoria. A fianco allo striscione con il disegno un altro che ironizza sul suo ruolo con la scritta “Presidente operaio”. E mentre per mesi pagine e pseudo pagine hanno dato per fatta una cessione che non c’è, lui è ancora lì…

Rispondi