Ecco perché i sampdoriani ce l’hanno con Simone Zaza

Tra gli avversari meno amati dai sampdoriani negli ultimi anni c’è sicuramente Simone Zaza. Ma perché la gradinata Sud ce l’ha con lui? Semplice, l’attaccante ha più volte ripudiato i colori grazie ai quali è entrato nel calcio che conta, una carparellata imperdonabile. Zaza è cresciuto nelle giovanili della Sampdoria ma nel 2013, dopo essere stato strappato all’Atalanta, era scappato da Genova senza rinnovare il contratto e facendo incassare alla Sampdoria circa 3,5 milioni di euro dalla sua cessione rispetto ad una valutazione quasi 5 volte più alta. Il secondo rifiuto è poi arrivato nell’estate 2017, quando mister Vincenzo Montella lo voleva per l’attacco blucerchiato. Terza opportunità di tornare a Genova nel 2018 e terzo rifiuto preferendo la destinazione Torino nell’ultimo giorno di mercato quando la trattativa con la Sampdoria sembrava già conclusa.

Rispondi