Gli avvocati di Ferrero chiedono i domiciliari ma l’ex presidente rischia di passare il Natale a San Vittore

Per ottenere l’attenuazione della custodia cautelare in carcere, i legali dell’ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, Luca Ponti e Giuseppina, Tenga hanno presentato istanza nei giorni scorsi al Tribunale del Riesame di Catanzaro, competente territorialmente. Secondo la Gazzetta la data dell’udienza per la concessione dei domiciliari verrà fissata all’inizio della prossima settimana, ma la rosea spiega come esista il forte rischio che Ferrero debba trascorrere il prossimo Natale in carcere. Nel frattempo è stata rinviata a febbraio l’udienza di concordato per il fallimento di Farvem.

Rispondi