Massimo Ferrero spera di poter passare il Natale in casa. L’ormai ex presidente della Sampdoria, detenuto a San Vittore dallo scorso 6 dicembre con l’accusa di bancarotta fraudolenta, ha dato mandato ai suoi legali di richiedere la possibilità di passare il Natale in casa. Mercoledì 22 dicembre sarà esaminato il ricorso presentato in merito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo quanto riportato da Il Secolo XIX le possibilità per Ferrero sono tre: 1) il ricorso può essere accettato con la revoca della custodia cautelare. 2) possono essere concessi a Ferrero gli arresti domiciliari. 3) il ricorso può essere rigettato e Ferrero passerebbe le feste in carcere.

Categorie: