Sergio Volpi vince la coppa Italia d’Eccellenza e si commuove dedicando il trofeo al padre Carlo

Grande soddisfazione per Sergio Volpi, indimenticato capitano blucerchiato con 193 presenze e 22 gol tra il 2002 e il 2008, che ha vinto la coppa Italia d’Eccellenza con il Cliverghe, squadra lombarda che allena dal giugno 2021. La squadra gialloblù di Volpi ha battuto 2-1 il Mapello grzie alle reti di Valotti e Volpini e al fischio finale un Sergio Volpi emozionato ha voluto dedicare la vittoria al padre scomparso a marzo 2020: “Mio papà è mancato nel periodo del Covid due anni fa, stamattina il primo pensiero è andato a lui e sono contento”.

In conferenza stampa Volpi ha anche commentato la fine della squalifica del suo amico ed ex compagno Francesco Flachi: “Mi sono incontrato con Francesco ed era tanto tempo che non lo vedevo, sono contento che abbia finito questa squalifica. Dodici anni quando un ragazzo si fa del male da solo come lui sono troppi, credo che ci sia gente che abbia fatto cose più gravi e abbia preso squalifiche meno pesanti di Francesco. Lui ha sbagliato ed è giusto che abbia pagato, ma una squalifica di 12 anni è eccessiva. So che vuol fare l’allenatore, magari diventerà il mio secondo, o forse diventerò io il suo. Ora l’importante è che ritorni nel calcio”

Rispondi