Nicolò Pirlo, figlio ventenne dell’allenatore della Sampdoria, ha lanciato ufficialmente il suo marchio di moda “Ventidue” (qui il sito ufficiale) entrando nel mondo della moda. Un mix di fashion e calcio che è stato presentato con una lettera del figlio al padre:

«Ciao Papà, oggi è uscito il mio brand con un nome che è anche una dedica. Per anni ho urlato dagli spalti dei più grandi stadi il tuo nome mentre conquistavi il mondo del calcio con il 21 sulle spalle. Raccogliere la tua eredità è la sfida più ambiziosa della mia vita. Ho cambiato campionato ma rimani il mio modello, in casa e in trasferta. Oggi inizia la mia partita più importante e ho scelto di giocarla con il 22 sulle spalle.

Ventidue, il mio brand è fuori ora. Sono nato in un giorno di pioggia. Quella notte, San Siro gridava il nome dei suoi eroi e Milano era l’olimpo del calcio internazionale. Ho visto da vicino una leggenda, un modello cui assurgere da cui mi sono lasciato ispirare. Ho fallito, non sono stato all’altezza delle aspettative degli altri. Ventidue è il mio turno, il mio sogno autentico e la mia rinascita, la pelle del serpente. Ventidue è la voce dei giovani che si sono fatti coraggio. Io sono il ventidue”

Il nuovo brand punta sullo stile denominato “Bloke Core”, un particolare mood estetico dove il look è composto da una maglia da calcio vintage, un paio di jeans e delle sneakers. Al momento “Ventidue” ha lanciato due capi, una “blu jersey” e una “red jersey”.

Categorie: