Pazzini fa impazzire la Sud: Sampdoria – Milan 2-1!

Secondo minuto di recupero nel finale di partita di Sampdoria-Milan del campionato 2009/2010. Il risultato è fermo sul 1-1 per le reti di Borriello e Cassano: Tissone sulla trequarti apre sulla destra per Mannini che stoppa e crossa immediatamente al centro dell’area dove Pazzini, con uno stacco imperioso sovrasta Oddo e trafigge Dida.

La gradinata Sud esplode con un boato che fa tremare tutto lo stadio,  Pazzini segna il suo quindicesimo gol in campionato, alimentando il sogno Champions League per i blucerchiati. La partita successiva vedrà poi la Samp affrontare il Palermo al Barbera in quello che sarà un vero e proprio spareggio Champions.

La partita finisce 2-1 per la Samp contro un Milan che schierava giocatori del calibro di Thiago Silva, Seedorf, Ronadinho e Borriello. Un successo che rimarrà per sempre nei cuori dei tifosi blucerchiati, soprattutto quelli presenti allo stadio, con squadra e gradinata protagonisti di una grande prestazione, con un’atmosfera esaltante che vedrà i blucerchiati festeggiare la qualificazione in Champions contro il Napoli, ovviamente sempre grazie ad una rete di Pazzini. Che ricordi!

SAMPDORIA-MILAN 2-1

MARCATORI: Borriello (M) al 20′ p.t.; Cassano (S) su rigore al 9′, Pazzini (S) al 47′ s.t.

SAMPDORIA: Storari; Zauri, Lucchini, Rossi, Ziegler; Semioli, Poli (dal 34′ st Tissone), Palombo, Guberti (dal 21′ st Mannini), Cassano, Pazzini. All.: Delneri

MILAN: Dida; Abate, Bonera, T. Silva, Antonini; Gattuso, Ambrosini (dal 2′ st Zambrotta); Seedorf; Mancini (dal 10′ st Oddo), Borriello, Ronaldinho. All.: Leonardo

Leggi anche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...