Era arrivato facendo sognare una possibile sinergia con il Paris Saint Germain, ma finora la realtà è stata diversa dall’immaginazione. Noha Lemina, trequartista francese classe 2005 e fratello dell’ex Juventus Mario, ha giocato solo 15 minuti nella prima squadra di Pirlo nella partita persa 2-1 in casa contro il Venezia. 

Un quarto d’ora dal sapore di bocciatura, infatti dopo quella partita il francese è sparito dalla prima squadra e ha giocato solo nella primavera blucerchiata con 4 presenze e 1 gol. Un impiego con il contagocce che secondo il quotidiano francese Sport.Fr non sta piacendo al Paris Saint Germain, al punto che il club di Parigi starebbe valutando di riportare a casa il giovane trequartista. 

“Secondo le informazioni di PSGInsideActus Lemina potrebbe tornare a Parigi a gennaio:  è stato mandato in prestito per poter giocare a livello professionistico in questa stagione e per poter diventare più forte, ma si accontenta di giocare con l’under 19” si legge sul quotidiano sportivo transalpino. Nato in Gabon, Lemina è un giocatore dell’under 17 francese con la quale ha già collezionato 7 presenze.