Ciro Ferrara risponde a Ferrero: “Con i Mantovani e i Garrone…”

Al termine di Sampdoria – Lazio, negli studi di Premium Sport, è andata in onda la discussione tra il patron della Samp Massimo Ferrero e Ciro Ferrara, opinionista di Sport Mediaset ed ex allenatore blucerchiato proprio agli ordini dell’imprenditore romano. “Avete visto tutti quello che è successo. Quando dico che esiste ‘San Culino’ non lo dico a caso. Oggi è stato laziale. Abbiamo perso con una grande dignità, facendo una grande partita. Ma ci è andata male. Questo è il calcio. Ci è mancato un pizzico di fortuna e ci sono rimasto male, anche perché l’1-1 ci stava. A Lotito posso dire che ‘contro la ragion, il cul non vale. Lunga vita a Lotito!”. Ciro Ferrara ha detto di non essere d’accordo sulla fortuna della Lazio e il proprietario della Sampdoria si è congedato stizzito con un “salutame a sorreta” che è stato giudicato eccessivo da tanti.

Oggi è arrivata la replica dell’ex difensore di Juventus e Napoli attraverso i social network:  “Abbiamo accolto sia la simpatia che la ruspante genuinità come vento nuovo per il nostro calcio. E non cambio certo idea adesso. Ma a volte il confine tra genuinità e maleducazione è davvero sottile. E, comunque, con i Mantovani e i Garrone una come mia sorella non avrebbe mai avuto necessità di chiarirsi. Questione di stile”.

Vicenda chiusa? Chissà se Ferrero lascerà perdere…

Leggi anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.